Quando si parla di riduttore planetario si fa riferimento ad un dispositivo di riduzione della velocità in grado raggiungere rapporti di riduzione molto elevati, riuscendo addirittura a coprire coppie fino a 10 milioni di Nm.

2 MINUTI DI LETTURA

I motoriduttori brushless si distinguono dai comuni motori in corrente continua perché privi di contatti magnetici striscianti. Una tecnologia che garantisce prestazioni più elevate e durature, soprattutto se applicata a...

2 MINUTI DI LETTURA

Un interessante settore studio da analizzare per quanto riguarda l’applicazione di motori, riduttori e motoriduttori di piccole/medie dimensioni è quello delle automazioni barriere stradali, cui si aggiunge anche quello degli ...

2 MINUTI DI LETTURA

Chi opera nel settore avicolo (o comunque nel campo degli allevamenti in generale) sa bene che l’automazione di impianti e macchinari è ormai una necessità. Dall’apertura/chiusura delle gabbie ai sistemi per la pulizia, la...

2 MINUTI DI LETTURA

Le automazioni usate generalmente in campo industriale o agricolo sono spesso accomunate da 2 esigenze di base: la movimentazione di carichi pesanti e in modo continuativo (o comunque per tempi più lunghi).

Un motore 24 volt...

1 MINUTI DI LETTURA

Il mondo dei riduttori di giri per motori elettrici conta tantissime soluzioni, impiegate per le più disparate automazioni. Si va dai motoriduttori più piccoli, tipici ad esempio nel modellismo, a quelli più grandi e potenti,...

2 MINUTI DI LETTURA

Una delle sempre più diffuse richieste nel campo delle automazioni industriali (indipendentemente dalla destinazione d’uso e dalle funzioni) è quella di poter contare su medio-piccoli motoriduttori elettrici in grado di...

2 MINUTI DI LETTURA

Il perfetto controllo del movimento nelle automazioni è frutto del lavoro di diversi elementi: primi tra tutti il motore, che di fatto genera il movimento, e il riduttore che invece permette di modulare la velocità in uscita...

2 MINUTI DI LETTURA
1 2 3